Approvato l’emendamento al Decreto Milleproroghe dell’onorevole Maria Chiara Gadda: le registrazioni dei produttori lattiero caseari ogni tre mesi, passando così da 12 a 4 registrazioni annue

Approvato l’emendamento al Decreto Milleproroghe dell’onorevole Maria Chiara Gadda: le registrazioni dei produttori lattiero caseari ogni tre mesi, passando così da 12 a 4 registrazioni annue
Condividi

Su proposta on. Maria Chiara Gadda ( Italia Viva ) la commissione agricoltura alla Camera ha approvato emendamento alla legge n. 44/2019 nella parte che riguarda la comunicazione dei dati del comparto lattiero caseario.

Chiara la pressione del comparto latte vaccino. Se si può accettare una comunicazione trimestrale anzichè mensile non capisco perchè debba slittare di mesi il “decreto attuativo” entro il 31.12.2020.

Il mondo delle cooperative festeggia l’approvazione dell’emendamento perché snellisce il peso della burocrazia, già troppo presente nelle aziende del settore. Come riporta il sito dell’agenzia di stampa agricolae.eu “Soddisfazione viene espressa da Alleanza Cooperative Agroalimentari che commenta: “Le imprese del comparto rispettano già tutta una serie di adempimenti previsti dalle normative vigenti in materia di tracciabilità e i dati produttivi forniti sono disponibili in diverse banche dati. Ora, sono state introdotte nuove disposizioni (Legge 29 marzo 2019) che lasciano invariati di fatto tutti gli adempimenti aggiungendone altri per i quali introduce una frequenza a nostro avviso troppo onerosa per le imprese, sia in termini di tempo che in termini economici. L’emendamento approvato, che riduce la cadenza con cui dovranno essere assolti i nuovi adempimenti, va nella direzione auspicata dal mondo della cooperazione, lasciando del tutto inalterato il concetto di trasparenza a cui le nostre imprese non intendono certo sottrarsi”.


Condividi
copagrisardegna

copagrisardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.