La guerra del vino IGT finisce davanti al TAR

Condividi

Il pezzo di Antonello Palmas, su La Nuova Sardegna di oggi fa il punto sulla situazione. L’ultima parola sarà quella del TAR del Lazio.
La Sardegna produttiva è divisa tra i sostenitori della riforma e chi vuole invece proteggere il disciplinare attuale. Si abbasserebbe la qualità generale con la modifica del disciplinare IGT, questa è la posizione di Copagri Sardegna, nelle parole del Direttore generale Pietro Tandeddu.


Condividi
copagrisardegna

copagrisardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.