Vino, scoppia la guerra sulla qualità. La riforma sull’IGT non mette tutti d’accordo

Condividi

L’Unione Sarda riporta in questo pezzo la polemica, mai sopita, tra chi è a favore e chi è contro la riforma del disciplinare del marchio IGT. Iter cominciato sei anni fa e non ancora concluso, manca l’approvazione del TAR per dar vita ad una legge di riordino del settore, a detta di molti (Consorzio Isola dei Nuraghi, tra gli altri)un’occasione di sviluppo per la Sardegna. Chi è contro (Pietro Tandeddu, direttore regionale Copagri) invece, afferma che c’è un rischio per la qualità generale.


Condividi
copagrisardegna

copagrisardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.