Menu Chiudi

Si è insediato il Comitato per la Valorizzazione delle terre pubbliche promosso da Copagri Sardegna

comitato terre pubbliche Sardegna
Condividi

Presenti all’incontro di Nuoro, il Presidente e il Direttore di Copagri Sardegna Ignazio Cirronis e Pietro Tandeddu, il segretario di Copagri Nuoro Giampaolo Sanna e diversi attivisti, interessati a portare avanti una battaglia comune. Al Comitato partecipano la Regione Sardegna con l’Assessorato all’Agricoltura, le agenzie Laore e Forestas, il Corpo Forestale. Ha dato il suo appoggio anche l’Università di Sassari e diversi Comuni tra cui Villagrande, Talana, Orune, Dorgali.

E’ previsto un convegno regionale in autunno, quando verranno presentate le proposte per la Regione ed il Parlamento al fine di superare i vincoli degli usi civici e di impostare i piani di valorizzazione.

Il comitato vuole incidere sulla prossima PAC e sul prossimo PSR, non escludendo anche la proposta di un nuovo Piano di Rinascita.

Il leitmotiv diventa quello di unire le forze per valorizzare le terre pubbliche e in particolare le zone interne. Le terre pubbliche in Sardegna sono 500 mila ettari, il 20% della superficie della Sardegna!


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *