SARDEGNA: CSA BOCCIA IL PIANO PRODUTTIVO DEL PECORINO ROMANO DOP 2019/2022

Condividi

Cagliari (agra press)
Dopo aver analizzato la proposta del nuovo piano di regolazione dell’offerta del pecorino romano dop 2019/2022 fatta dal consorzio di tutela, il centro studi agricoli con un comunicato afferma che non contiene norme sufficienti per prevenire e limitare le sovrapproduzioni, anzi, se approvato, comporterà che ai caseifici che hanno prodotto più di quanto concesso verranno assegnate quote maggiori.

Invece, “deve essere chiaro che nessuno d’ora in poi dovrà più superare le quote assegnate”, dichiara il direttore di CSA Tore PIANA.


Condividi
copagrisardegna

copagrisardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.